Tu sei qui

Piano dell'Offerta Formativa

Che cos'è il POF

Libro POF

Il Piano dell’offerta formativa (POF) è il documento fondamentale che elabora l'istituzione scolastica nell'ambito dell'autonomia didattico – organizzativa (L.59/97; D.P.R. 275/99) e costituisce l'identità culturale e progettuale della scuola. Esso ne rispecchia l'intera realtà ed esplicita la progettazione curriculare, extracurriculare, educativa ed organizzativa; chiarisce e rende noto a tutte le componenti le scelte che l'Istituto intende operare in armonia con i destinatari del servizio.
Il Piano dell’offerta formativa (POF) è il documento che presenta l’insieme dei servizi offerti dalla scuola, le scelte educative, i percorsi didattici, le soluzioni organizzative e operative adottate, le procedure di valutazione dell’offerta e dei risultati ottenuti.
Il P.O.F., pur restando coerente con gli obiettivi generali stabiliti a livello nazionale, riflette le esigenze e le risorse del contesto culturale, sociale ed economico in cui opera e delinea con chiarezza il progetto educativo e didattico della scuola tenendo conto delle aspettative, delle caratteristiche del territorio, delle sue potenzialità.
Partendo dall'analisi dei bisogni e dalle caratteristiche socio-ambientali del territorio e tenendo conto delle competenze professionali dei docenti esso:

  • definisce i percorsi di flessibilità didattica e organizzativa;
  • accresce la responsabilità di chi vive e opera a scuola;
  • assicura la coerenza e l'integrazione di tutte le scelte e le iniziative.

Il suo scopo principale è quello di definire le caratteristiche specifiche della scuola e di fornire le necessarie informazioni alle famiglie, agli Enti locali e a tutti i soggetti con i quali la scuola si trova ad operare. Il P.O.F. viene redatto dal Collegio dei Docenti e approvato dal Consiglio di Istituto: il documento illustra la struttura, l'organizzazione della scuola, i progetti e le attività che vi si svolgono e i servizi offerti.

Che cos'è il Patto di Corresponsabilità

Il “Patto Educativo di corresponsabilità”, istituito dal DPR235-21nov2007.pdf, è un contratto sociale tra la scuola, le famiglie e gli studenti, in cui si definiscono principi, regole e comportamenti che ciascuno dei partecipanti alla vita scolastica si impegna a rispettare per consentire a tutti di operare al meglio per la formazione dei ragazzi.
Istruire e formare i giovani diventa ogni giorno più difficile: valori, conoscenze, regole, sono infatti sempre più veicolate da agenzie esterne alla scuola e alla famiglia (Internet, mass media, gruppi di adolescenti…) che spesso favoriscono l’acquisizione di disvalori, di comportamenti e di atteggiamenti a-sociali. Anche in una situazione favorevole come quella del nostro Istituto e del nostro bacino di utenza, tali difficoltà si rilevano sempre con maggior frequenza.
Questo Patto è uno strumento che permette alla Scuola e alla famiglia di unire le forze, di definire i rispettivi impegni, di permettere la risoluzione dei conflitti senza delegittimarsi reciprocamente, cosa che sarebbe veramente negativa per dei soggetti in crescita che hanno bisogno, invece, di regole e punti di riferimento sicuri.
Una commissione nominata dal Consiglio di Istituto e formata da rappresentanti di docenti, da rappresentanti dei genitori (uno appartenente al Consiglio d'Istituto e uno appartenente al Direttivo del Comitato Genitori) ha stilato una bozza che è stata poi discussa e approvata dal Consiglio di Istituto e dal Collegio dei Docenti.
Il Patto verrà distribuito a tutte le famiglie dei nostri alunni; i genitori, dopo averlo letto, firmano e riconsegnano il tagliando allegato al Patto stesso. Con questa firma essi ne accettano i valori, i diritti, i doveri e le sanzioni previste.
L’accettazione del “Patto di corresponsabilità”, è, come previsto dalla legge, condizione vincolante per l’iscrizione e/o la frequenza alla Scuola secondaria di primo e secondo grado.

 

Istituto Statale di Istruzione Superiore - Francesco Gonzaga - www.francescogonzaga.gov.it